Nozioni di base 1 – Libre come CGM

Come introduzione: alcune verità sui sistemi CGM auto-costruiti.

 

Volevo scrivere questo alla fine di questo post, ma in realtà da realizzare ciò che nei punti seguenti dipende da tutte le nostre ulteriori azioni relative al tema “Libra as CGM”.

  1. Non esiste un sistema CGM di fabbrica per Freestyle Libre => i sistemi sono costruiti / completati in modo indipendente dagli utenti. Quindi -> termini come: produttore, garanzia, garanzia, assistenza – non si applicano nel concetto adottato per i prodotti di fabbrica.
  2. Non esiste un sistema CGM di fabbrica per Freestyle Libre => il sistema CGM auto costruito / completato non è un’attrezzatura medica. Nessuno dei suoi componenti (eccetto il sensore) non ha MAI subito alcun test medico formale, né ha alcuna approvazione per l’uso. Questo vale sia per l’hardware che per il software.
  3. La decisione sulla costruzione / realizzazione di un tale sistema CGM e il suo uso quotidiano è una decisione autonoma degli utenti e solo lui porta le conseguenze giuridiche delle proprie azioni, se questa azione alla fine porterà a danni al fornitore zdrowiu.Ewentualni – sia hardware che software – offrono i loro “prodotti” come prodotti per applicazioni educative, di prova o di hobby, non per diagnosi mediche, mediche o mediche.
  4. Le applicazioni o il software che è la base corretta del sistema CGM vengono creati nella comunità, da gruppi di programmatori appassionati. Ad una determinata applicazione, lavora in periodi diversi da diverse a diverse dozzine di persone sparse in tutto il mondo. Pertanto, anche quando le applicazioni non v’è alcun “fabbricante” => non c’è alcuna cosa come help desk, servizio, ecc Questo non significa che i produttori di questo tipo di assistenza non fornisce, o non comprendono le richieste degli utenti di funzionalità, fallimento, ecc Tuttavia, è necessario rendersi conto che questo aiuto non è immediato e la risposta al contatto dell’utente potrebbe verificarsi non in pochi minuti, ma in giorni o settimane.

Se non teniamo conto / non concordiamo con i quattro punti precedenti, allora non dovremmo iniziare a costruire / assemblare / utilizzare un tale sistema CGM.

1. Che cosa è ciò che nei sistemi CGM.

Il crescente interesse per i sistemi di monitoraggio glicemico continuo (ad esempio il titolo CGM) causa che ho deciso di scrivere una serie di voci che aggiornano l’argomento.

Le voci successive conterranno istruzioni per hardware e software su varie piattaforme hardware: Android, iOS, Windows, ….

Il sistema di misurazione del glucosio di Abbott Freestyle Libre non è di per sé un sistema CGM. È un sistema FGM (monitoraggio della glicemia flash) o un sistema di monitoraggio “su richiesta”. La differenza tra FGM e CGM è che in FGM è richiesta “azione di misurazione dell’utente”, cioè quando l’utente vuole conoscere l’attuale valore glicemico – deve scaricarlo dal sensore.

Il sensore Libra stesso è un sensore di tipo CGM, perché indipendentemente dal fatto che l’utente lo legga o meno, esegue una misurazione della glicemia a intervalli di tempo stabiliti e ne memorizza il valore nella memoria interna. Questa memoria non è grande – 8 ore è sufficiente per le misurazioni memorizzati – quindi, se è in grado di leggere il sensore che è non più di 8 ore – a perdere il vecchio sensore record come al loro posto salvare più tardi. Indipendentemente da ciò che legge il sensore Libry, ricorda sempre due serie di dati: le ultime 15 misurazioni ogni minuto e 32 valori di misurazione ogni 15 minuti, ovvero le ultime 8 ore.

Il sensore Libra è uguale ai sensori di altri sistemi CGM esistenti sul mercato?

Dal lato puramente di misurazione – sì. Tutti i sensori sono uguali. Funzionano misurando il contenuto di glucosio nel fluido intra-orale. sensori libra e Dexcom Medtronik sono montati (incollate) alla pelle durante l’applicazione e sotto la pelle ad una profondità di parecchi millimetri è posto su un sottile (meno di 0,5 mm di diametro) tubo che alimenta fluido all’elemento sensore intratissue appropriato. Un po ‘diverso nei sensori Eversense: sono inseriti completamente sotto la pelle – è necessaria un’incisione – un’operazione “micro”.

Dal lato tecnico – no. La differenza è ciò che in realtà chiamiamo il “sensore”. Il sensore stesso – l’equivalente del contatore nel misuratore – è lo stesso in tutti i sistemi. Ad esso arriva il sistema di misurazione e possibilmente il trasmettitore che trasmette ulteriormente il risultato. In Dexcom e Medtronik – il sensore è solo il sensore stesso. Assumiamo il corretto sistema di misura (l’equivalente del contatore), nel qual caso è integrato con il trasmettitore. In Librze – abbiamo un sensore con sistema di misura integrato ed un trasmettitore in un singolo pellet, più precisamente Osservando – anche Librze un sensore separato – uno sguardo dal fondo della tavoletta – vediamo un elemento triangolare bianca sporgente dal sensore micro-tubo che sia corretto. Durante la preparazione per l’applicazione, combiniamo un tablet che è un sistema di misurazione e trasmettitore con un sensore e applichiamo una squadra così completa.

 

Nelle immagini sopra potete vedere il sensore giusto con un microtubo che misura sotto la pelle e un pellet o un sistema di misurazione integrato con la memoria e il trasmettitore.

E combinati insieme:

Ora quello che ci interessa di più, cioè il trasmettitore contenuto nel senso di Libre. Sfortunatamente (per noi) Abbott ha scelto la tecnologia NFC come metodo di trasmissione. Oltre a vari vantaggi, ha uno svantaggio di base: la portata, cioè la distanza massima tra il trasmettitore e il ricevitore. Per questa tecnologia è da 1 a un massimo di 5 cm. In pratica, ciò significa che per leggere le informazioni, il ricevitore deve essere applicato al trasmettitore (direttamente o tramite abbigliamento). Ecco come funziona il lettore-ricevitore di fabbrica. Applichiamo al sensore e il risultato è mostrato sullo schermo. Allo stesso modo, se sullo smartphone (o smartwatch – qui – solo uno o Sony Smartwatch 3) abbiamo il supporto per la tecnologia NFC e l’applicazione appropriata – possiamo direttamente leggere le misurazioni applicandole al sensore.

Altri sensori – Dexcom e Medtronic – utilizzano diverse tecnologie di trasmissione: Bluetooth o le proprie basate sui propri protocolli e le proprie apparecchiature personalizzate. Lo svantaggio è l ‘”attaccamento” alle soluzioni di una determinata azienda, e il vantaggio – la gamma di trasmissione da pochi a diversi metri.

La breve distanza di trasmissione NFC del sensore Libra senza l’uso di ulteriori “estensioni” di questo intervallo rende impossibile l’uso di Libra come sistema CGM. Tuttavia, un facile accesso e un prezzo relativamente accettabile – incoraggia qualcosa a venire in questa direzione. E così è accaduto – più di due anni fa – grazie agli sforzi di ingegneri elettronici amatoriali e programmatori cominciarono ad apparire tale “estensione”, cioè dispositivo montato su un sensore di lettura con lui i risultati delle misurazioni trasmettendo l’NFC e la loro trasmissione ad una distanza leggermente maggiore nella tecnologia Bluetooth.

Ecco la domanda: perché è stato scelto Bluetooth? La risposta è energia – potere. Si può scegliere, come Wi-Fi e hanno una gamma virtualmente illimitata, con accesso diretto a Internet, ma la tecnologia Wi-Fi richiede un molto più grandi batterie di capacità / accumulatori, e che il lavoro ri-trasmettitore – dovrebbe avere dimensioni paragonabili ad un telefono cellulare come troppo comodo che non vi era nessun altro 🙂 – non ci sono possibilità per oggi – la loro scelta dipende dai ricevitori disponibili e da ciò che possono raccogliere. I nostri ricevitori sono telefoni o tablet, quindi oltre al WiFi è disponibile solo il Bluetooth, in particolare la versione 4.0 (o più recente) – BLE (Bluetooth Low Energy.

2. Come estendere la gamma NFC?

Come risulta dall’Introduzione – per realizzare CGM da Libra, è necessario estendere l’intervallo di lettura dal sensore letto dallo stesso NFC.

A tale scopo, sul sensore sono installati vari tipi di trasmettitori, ovvero dispositivi che convertono la trasmissione NFC in trasmissione Bluetooth.

Storicamente, il primo trasmettitore di questo tipo era LimiTTer.


Questo dispositivo ha richiesto all’utente di costruire e programmarlo da solo e molte persone lo hanno fatto – anche a me 🙂

Non appena i sensori Libre sono apparsi in Polonia, cioè a settembre 2016, ho realizzato i primi cinque prototipi testati da Freestyle Libre PL. Sulla base delle conclusioni di questi test, il trasmettitore nella prima versione – T-I è stato creato, che ha iniziato a utilizzare diverse decine di persone.

Prototipo del trasmettitore
Versione del trasmettitore I
Sulla base dell’esperienza degli utenti della prima versione – nel gennaio 2017 è stata creata la seconda versione, cioè il trasmettitore T-II.
 

I trasmettitori T-I e T-II hanno prodotto circa 200 articoli, ma l’applicazione di base della Bilancia come CGM si concentrava sui “bambini” e persino sui bambini. Pertanto, divenne necessaria una miniaturizzazione ancora maggiore, sebbene il T-II fosse già circa la metà delle dimensioni del prototipo.

Sì, nella seconda metà del 2017 è stato creato Transmiter Mini (T-Mini):

 
Le mie “invenzioni” dei trasmettitori non sono l’unica soluzione disponibile al problema.
Attualmente sono disponibili diversi altri dispositivi di questo tipo:
Transmiter Sandry – BluerReader:
 
SweetReader:

Blucon (USA – AmbrosiaSys):

MiaoMiao:

Sony Smartwatch 3:

 

Quindi – c’è molto da scegliere ….

 

3. Come creare CGM da Libra?

Abbiamo esteso il raggio di lettura – utilizzando uno dei trasmettitori sopra descritto.
Ora è necessario ricevere il risultato inviato, visualizzare, creare allarmi, statistiche, grafici, ecc.
Questo è tutto ciò che devi fare con qualcosa – questo “qualcosa” è un telefono cellulare – uno smartphone e più specificamente un’applicazione installata su di esso.

Dal lato hardware – il telefono deve essere dotato di un modulo Bluetooth 4.0 o BLE e – se vogliamo utilizzarlo come un lettore di fabbrica Libre – nel modulo NFC.
La scelta è grande – e telefoni con sistema Android (Samsung, LG, Sony, …..) e con iOS-iPhone. Può anche essere un tablet con uno di questi sistemi.

Nel campo di applicazione, abbiamo anche una scelta: xDrip, Glimp sono due dei più popolari.
Personalmente, ho sempre usato xDrip. Soprattutto a causa della sua versatilità, funzioni multiple, la capacità di lavorare con i vari sensori / trasmettitori di dati provenienti dai sensori (tra cui misurazione della glicemia e microinfusori), la possibilità di duplicazione di informazioni su altri telefoni, la cooperazione con Nightscoutem (questo sarà un ingresso separato – più informazioni pagine Nightscout Polonia).

È adatto ogni telefono? Sfortunatamente – non esiste una risposta semplice a questa domanda. Dipende dall’attuale configurazione del telefono, ovvero dalla marca, dal modello e dalla versione specifici del sistema operativo. Accade che un dato telefono funzioni correttamente, e dopo aver aggiornato il sistema operativo o aver installato qualche altra applicazione o aver modificato alcune delle sue impostazioni, smette di funzionare o funziona a intermittenza.

La raccomandazione di base per il telefono è una: deve essere un telefono dedicato SOLO al sistema CGM. No “fejsbuków”, giochi, ecc E ‘meglio se l’installazione dell’applicazione selezionata è fatta al dispositivo “pre-clear” (nelle impostazioni dopo il “ripristino impostazioni di fabbrica”). E naturalmente – installiamo e usiamo SOLO una applicazione – sia xDrip o Glimp, sia qualcos’altro – ma una sola.

Konkrety: come installare l’applicazione, come eseguire il trasmettitore nell’applicazione, come lavorare con questo blog incorporato incorporato in CGM.

Ti invito a visitare 🙂

Rispondi